LIBIA

 
 
 

Libia: Lna conferma sostegno a Maiteeq come rappresentante della regione occidentale

Bengasi, 18 set 19:05 - (Agenzia Nova) - L'autoproclamato Esercito nazionale libico (Lna) del generale Khalifa Haftar ha confermato il suo sostegno al vicepresidente del Consiglio presidenziale del Governo di accordo nazionale (Gna) di Tripoli, Ahmad Maiteeq, in riferimento all'accordo concluso fra quest'ultimo e l'Lna per la riapertura dei pozzi e dei terminal petroliferi in Libia. Lo ha dichiarato oggi il portavoce dell'Lna, Ahmed al Mismari, parlando durante una conferenza stampa. Secondo Al Mismari, "il nostro sostegno a Maiteeq nel rappresentare la regione occidentale è una prova del fatto che non stiamo combattendo contro i libici". Il portavoce ha poi aggiunto che "abbiamo aperto un dialogo con rappresentanti delle tribù libiche e varie regioni, con la partecipazione di Maiteeq, e raggiunto un accordo sulla riapertura dei giacimenti di petrolio", ribadendo poi che l'intesa prevede la formazione di una Commissione tecnica congiunta per supervisionare i ricavi del petrolio e garantirne l'equa distribuzione. L'accordo, ha aggiunto Al Mismari, prevede anche il riavvio delle esportazioni di petrolio da tutti i porti libici e "mira a preparare un budget congiunto per i ricavi di petrolio". Il portavoce dell'Lna ha inoltre ribadito il sostegno delle forze di Haftar alla National Oil Corporation, la compagnia petrolifera libica, "nel mettere in sicurezza i giacimenti e i terminal per l'esportazione". "Abbiamo concordato di riprendere la produzione del petrolio in tutte le regioni della Libia", ha aggiunto Al Mismari, riaffermando che "alcune milizie risponderanno duramente e faranno pressione sulla Banca centrale" del Paese. Il portavoce dell'esercito di Haftar ha poi aggiunto che "alcuni corrotti stanno cercando di sfruttare le crisi del popolo della Libia, ma il nostro scopo è non far sì che terroristi, milizie, mercenari e la Turchia traggano beneficio dai ricavi del petrolio libico". (Bel)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE