USA

 
 
 

Usa: le autorità sanitarie dell'Oklahoma misero in guardia dal comizio di Trump

New York, 16 set 21:32 - (Agenzia Nova) - I funzionari della sanità dell'Oklahoma segnalarono il possibile pericolo di contagio prima del raduno al coperto del Presidente Donald Trump a giugno, avvertendo che potrebbero esserci picchi significativi di casi di coronavirus e di decessi dovuti all'evento. Diversi documenti interni ottenuti dal sito "The Hill" rivelano una crescente angoscia all'interno del dipartimento sanitario dell'Oklahoma nei giorni precedenti il raduno del 20 giugno. Aaron Wendelboe, che all'epoca era l'epidemiologo del Dipartimento di Stato dell'Oklahoma, ha inviato un'e-mail: "Sono preoccupato che il raduno di massa al coperto a Tulsa di 19 mila persone causerà direttamente delle morti in Oklahoma". "Come epidemiologo dello Stato, sento di avere la responsabilità di parlare e di mettere in guardia dal rischio stimato". In un'analisi interna del rischio, Wendelboe, che ha lasciato il dipartimento dopo la scadenza del suo contratto quest'estate, ha stimato che l'evento avrebbe probabilmente portato ad "almeno due morti e probabilmente almeno 10.

(Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE