MEDIO ORIENTE

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Medio Oriente: stampa araba divisa sugli accordi di Israele con Emirati e Bahrein

Il Cairo, 16 set 09:04 - (Agenzia Nova) - Si registrano posizioni contrastanti sui media arabi tra chi ha accolto con favore e chi è fortemente critico nei confronti della normalizzazione dei rapporti tra Israele da un lato e Emirati Arabi Uniti e Bahrein dall'altro. Il quotidiano di proprietà saudita "Asharq al Awsat" ha accolto con favore questo evento titolando oggi in prima pagina: "Tra il Golfo e Israele ... la caduta del muro". Nell'articolo si legge che "sul prato meridionale della Casa Bianca, sotto gli auspici del presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, Emirati Arabi Uniti, Bahrein e Israele, hanno firmato ieri (martedì) i due accordi di pace, in arabo, ebraico e inglese, senza una stretta di mano tra i due firmatari, nel rispetto delle linee guida sulla sicurezza anti-Covid. Tuttavia, ciò non ha impedito a Trump di descrivere quanto accaduto come l'alba di un nuovo Medio Oriente, annunciando che ci sono cinque o sei paesi arabi si uniranno presto, senza nominarli. L'ex inviato degli Stati Uniti, Dennis Ross, si aspetta che altri paesi seguiranno i passi della normalizzazione con Israele, a partire da Sudan, Oman e Marocco, durante i prossimi cinque anni, indipendentemente dal fatto che Trump vinca un secondo mandato o che succeda il candidato democratico Joe Biden". (segue) (Cae)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE