ENERGIA

 
 
 

Energia: Turchia, nave da ricerca condurrà esplorazioni per gas idrati nel mar Nero

Ankara, 13 ago 16:46 - (Agenzia Nova) - La nave da ricerca turca Koca Piri Reis condurrà ricerche esplorative sui giacimenti di gas idrati nel Mar Nero. Lo afferma un comunicato della Dokuz Eylul University (Deu) di Izmir, proprietaria della nave, che ha annunciato la firma di un protocollo d’intesa fra l’Istituto delle scienze e della tecnologia marine dell’università e la Dokuz Eylul Technology Development Zone per il progetto esplorativo. Il progetto di ricerca mira a determinare la quantità di giacimenti di gas idrati esistenti in varie zone del Mar Nero, il volume di gas che contengono e la loro composizione geochimica, così da poter individuare il modello di produzione di gas naturale più adeguato. Secondo il professor Derman Dondurur, dell’Istituto delle scienze e della tecnologia marine, in condizioni ideali è possibile ottenere 164 metri cubi di gas naturale da un metro cubo di gas idrato. Dondurur ha aggiunto che la ricerca includerà anche la raccolta di campioni di sedimenti dal fondale marino e la loro analisi geochimica e geotecnica. Il rettore della Deu, Nukhet Hotar, ha auspicato che il progetto, che contribuisce ai tentativi della Turchia di ridurre la propria dipendenza energetica dall’estero, abbia successo e apporti benefici. Mentre il mese scorso la nave Fatih ha cominciato le sue perforazioni nel Mar Nero, nella cosiddetta zona Tuna-1, la nave da ricerca sismica Oruc Reis ha iniziato nei giorni scorsi le attività esplorative nel Mediterraneo orientale, suscitando tensioni fra i governi di Turchia e Grecia.
(Tua)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE