SPECIALE ENERGIA

 
 
 

Speciale energia: Mediterraneo orientale, esercitazioni congiunte tra Francia e Grecia a sud est di Creta

Atene, 14 ago 14:00 - (Agenzia Nova) - Secondo quanto riportato dall'agenzia di stampa ellenica "Ana-Mpa", la Oruc Reis si stava muovendo verso nord est sempre all'interno della piattaforma continentale greca. La Oruc Reis è accompagnata da una nave ausiliaria della Marina militare turca, mentre le Forze armate greche continuano a monitorare i loro spostamenti. Il ministro dell'Energia di Ankara, Fatih Domnez, ha spiegato che la Turchia prevede di posare due cavi per la ricerca sismica entro il 23 agosto. Come sottolineato dallo stesso ministro, i due cavi avranno una lunghezza totale di 1.750 chilometri e saranno posati dalla nave Oruc Reis con l’obiettivo di condurre ricerche sismiche in 2D nell’area tra Creta e Cipro. Nei giorni scorsi la Turchia ha emesso un avviso ai naviganti, Navtex, per annunciare che la nave per le esplorazioni energetiche Oruc Reis si trovava nei pressi dell'isola di Castelrosso. L'avviso è valido dal 10 fino al 23 agosto. Al contempo la Turchia ha avviato lunedì 10 agosto un'esercitazione navale nell'area a sud est delle isole di Castelrosso e Rodi, come annunciato alcuni giorni prima dalle autorità di Ankara. L'escalation delle tensioni tra Atene e Ankara giunge dopo la firma dell'accordo sulla demarcazione dei confini marittimi siglato la scorsa settimana tra Grecia ed Egitto che di fatto si contrappone al memorandum Turchia-Libia firmato lo scorso anno che delimitava i confini marittimi dei due Paesi senza tenere conto delle acque territoriali greche ed egiziane. (Gra)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE