BRASILE

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Brasile: Bolsonaro rinuncia a un suo partito e pensa al rientro nel Psl

Brasilia, 14 ago 13:17 - (Agenzia Nova) - Il presidente del Brasile, Jair Bolsonaro, ha dichiarato di non poter investire il 100 per cento delle sue energie nella fondazione del suo partito a causa delle lungaggini burocratiche e che considera un possibile rientro nel Partito social liberale (Psl) con cui è stato eletto alla presidenza. "Formare un partito è difficile, non impossibile, ma molto difficile a causa dell'enorme burocrazia necessaria. Non posso investire al 100 per cento in Alleanza per il Brasile, nonostante gli sforzi di molte persone nel paese", ha dichiarato il capo dello stato nel corso di una trasmissione in diretta sulla propria pagina Facebook. Dopo aver lasciato il Psl in aperta polemica, Bolsonaro ha lanciato la campagna per la fondazione del nuovo partito che intendeva creare, Alleanza per il Brasile. Tuttavia a distanza di 10 mesi dalla presentazione del progetto, lo scorso novembre, il partito non è riuscito ancora a raccogliere le firme sufficienti per registrarsi presso il tribunale elettorale. (segue) (Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE