INDIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

India: stanziati 500 milioni di dollari per un progetto infrastrutturale nelle Maldive (2)

Nuova Delhi, 13 ago 17:27 - (Agenzia Nova) - L’impegno sembra riflettere la rinnovata attenzione di Nuova Delhi verso l’arcipelago dell’Oceano Indiano, che sotto la presidenza di Abdullah Yameen era entrato nella sfera d’influenza di Pechino e aveva spostato il maxi-progetto infrastrutturale globale della Nuova via della seta (o Belt and road initiative, Bri). Le cose sono cambiate nel 2018 con la sconfitta elettorale di Yameen, successivamente condannato a cinque anni di carcere per irregolarità nei contratti concessi dalla sua amministrazione, in particolare per il collegamento tra Malé e l’isola di Hulhumale e l’estensione dell’aeroporto internazionale. Il nuovo presidente Mohamed Solih, scrive il ministero degli Esteri, ha dato nuovo slancio al partenariato con l’India e il suo primo ministro Narendra Modi, basato su “mutua fiducia e interessi condivisi”. (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE