SERBIA-KOSOVO

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Serbia-Kosovo: presidente Vucic conferma partecipazione a colloqui a Washington

Belgrado, 14 ago 10:17 - (Agenzia Nova) - Il presidente della Serbia, Aleksandar Vucic, ha confermato che prenderà parte ai colloqui con i rappresentanti di Pristina annunciati per il 2 settembre a Washington dall'inviato speciale Usa per il dialogo, Richard Grenell. "La Serbia non è nella posizione di poter rifiutare dei colloqui. Parteciperemo e gli argomenti saranno relativi al settore economico. Questo è importante per noi, questi sono buoni argomenti", ha detto Vucic ospite dell'emittente "Tv Pink". L'inviato speciale della Casa Bianca per il dialogo tra Belgrado e Pristina, Richard Grenell, ha annunciato attraverso un post su Twitter che i leader di Serbia e Kosovo si incontreranno alla Casa Bianca il 2 settembre. La notizia è stata confermata anche dal primo ministro del Kosovo, Avdullah Hoti. Il premier kosovaro aveva disdetto la propria partecipazione all'incontro fissato inizialmente lo scorso 27 giugno a Washington. I "nuovi avvenimenti" provocati dalle accuse depositate dalla Procura speciale dell'Aia, aveva scritto Hoti su Twitter, "lo costringono" a restare a Pristina. "A causa dei nuovi sviluppi a Pristina come risultato delle accuse inoltrate dall'Ufficio del procuratore speciale, devo tornare nel mio paese per gestire la situazione", aveva scritto Hoti. "Ho informato l'ambasciatore Grenell che non potrò essere il 27 giugno all'incontro alla Casa Bianca", aveva aggiunto. (segue) (Seb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE