PAKISTAN

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Pakistan: Khan presenta nuova carta politica comprendente il “Kashmir occupato dall’India” (2)

Islamabad, 04 ago 17:10 - (Agenzia Nova) - Così come per Islamabad il Jammu e Kashmir indiano è il “Kashmir occupato dall’India” (Iok), Nuova Delhi definisce “Kashmir occupato dal Pakistan” (Pok) la divisione amministrativa di Azad Kashmir, che insieme al Gilgit-Baltistan costituisce il Kashmir pakistano (“Kashmir amministrato dal Pakistan” secondo la definizione delle Nazioni Unite). La contesa territoriale ha origine nel 1947, con la Partizione dell’India britannica nei due Stati dell’India e del Pakistan. Agli Stati principeschi che avevano fatto parte dell’impero coloniale britannico fu data la possibilità di unirsi all’uno o all’altro paese oppure di restare indipendenti. Il maharaja del Jammu e Kashmir, Hari Singh, era per l’indipendenza, ma i musulmani della provincia occidentale del principato (l’attuale Azad Kashmir) e della provincia dei distretti di frontiera (l’attuale Gilgit-Baltistan) erano per l’adesione al Pakistan: nella primavera del 1947 scoppiò una rivolta e i ribelli pro-Pakistan presero il controllo dell’area. (segue) (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE