CORONAVIRUS

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Coronavirus: AstraZeneca, produzione vaccino in Messico e Argentina da primo trimestre 2021

Città del Messico, 13 ago 18:41 - (Agenzia Nova) - La produzione del vaccino contro il nuovo coronavirus elaborato dalla AstraZeneca con i governi di Messico e Argentina, pronto ad essere esportato in America latina, inizierà nel primo trimestre del 2021. Lo ha detto Sylvia Varela, direttrice generale della sigla farmaceutica per la regione, presentando alla stampa messicana i dettagli del progetto annunciato nella serata di ieri da Buenos Aires. "Una volta che avremo i risultati della fase 3 procederemo alla registrazione sanitaria e immediatamente dopo, nel quarto trimestre del 2020 inizieremo il processo di trasferimento della tecnologia. Nel primo trimestre (del 2021) iniziamo il processo di manifattura", ha detto Varela segnalando che "il principio attivo sarà elaborato in Argentina, esportato in Messico per essere confezionato, terminaro distribuito in Messico e nel resto dei paesi". Una tempistica, ha sottolineato il ministro degli Esteri del Messico, Marcelo Ebrard, cruciale: "può significare che invece di attendere oltre un anno per essere distribuita in Messico, si anticipa di sei, sette mesi. Una differenza fondamentale per la salute, per l'economia, per tutto". (segue) (Mec)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE