BIELORUSSIA

 
 
 

Bielorussia: un 25enne arrestato a Homel il giorno delle elezioni è morto in carcere

Bielorussia: un 25enne arrestato a Homel il giorno delle elezioni è morto in carcere
Minsk, 12 ago 21:58 - (Agenzia Nova) - Un manifestante 25enne bielorusso è morto in carcere nella città di Homel. Il giovane era stato arrestato per aver partecipato a una delle manifestazioni antigovernative svoltesi dopo l’annuncio della vittoria di Aleksandr Lukashenko alle elezioni presidenziali di domenica 9 agosto. Secondo quanto riferisce l’agenzia di stampa statale “Belta”, il ragazzo è stato arrestato proprio la sera del 9 agosto nella seconda città più popolosa del paese est europeo. Vista la sua partecipazione a una manifestazione non autorizzata il tribunale cittadino ha disposto il suo arresto per dieci giorni. Una volta trasferito nella struttura di detenzione dove avrebbe dovuto trascorrere la durata della pena, stando a quanto comunicato dalla polizia di Homel, la sua salute è peggiorata ed è quindi stato trasferito in un istituto di cura dove è morto. Al primo esame non sono state trovate lesioni sul corpo tali da causare la morte del giovane. Stando a quanto riferito, tuttavia, è in corso una seconda visita medica forense per accertare le cause del decesso del giovane. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE