REGNO UNITO

 
 
 

Regno Unito: dati sulla disoccupazione sono i peggiori dal 2009

Londr, 11 ago 11:33 - (Agenzia Nova) - Il Regno Unito registra il più alto dato sulla disoccupazione dal 2009. È quanto emerge dai dati pubblicati dall’Ufficio statistico nazionale, secondo cui il calo record è quello registrato nel ramo dei lavoratori autonomi, pari a 220 mila persone in meno nel trimestre aprile-giugno. I dati fiscali per il mese di luglio hanno mostrato che il numero di dipendenti sui libri paga delle aziende è diminuito di 730 mila unità da marzo, un segnale che lancia un allarme su un aumento potenzialmente molto più elevato sulla disoccupazione. Stando ai dati, il tasso di disoccupazione nel Regno Unito fra aprile e giugno 2020 è rimasto al livello registrato fra marzo e maggio al 3,9 per cento. Secondo l’istituto statistico, il tasso mensile è sceso dal 4,1 per cento registrato a maggio al 3,8 per cento di giugno. Le aziende britanniche hanno annunciato decine di migliaia di perdite di posti di lavoro in tutto il paese da quando è scoppiata la pandemia. Tuttavia, questi annunci possono spesso richiedere del tempo per emergere nelle statistiche ufficiali. Un sondaggio pubblicato ieri ha rilevato che un terzo delle imprese prevede di tagliare posti di lavoro nei prossimi mesi. Le previsioni del settore privato compilate dal governo suggeriscono che la disoccupazione salirà all'8 per cento entro la fine dell'anno. Secondo gli analisti economici di Goldman Sachs, l'aumento della disoccupazione sarà "di breve durata". Tuttavia, tre ex ministri delle Finanze e il capo economista della Banca d'Inghilterra hanno tutti espresso preoccupazione per il fatto che il Regno Unito potrebbe affrontare i livelli di disoccupazione "sistematica" registrata negli anni Ottanta a causa della pandemia di Covid-19. (Rel)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE