CORONAVIRUS

 
 
 

Coronavirus: Usa, 163.331 morti su 5.079.941 contagiati

New York, 11 ago 02:01 - (Agenzia Nova) - Gli Stati Uniti registrano almeno 163.331 morti per Covid-19 su 5.079.941 contagiati: è quanto emerge dai dati pubblicati dall'università Johns Hopkins. Il paese è di gran lunga quello più colpito al mondo dalla pandemia. Lo riporta l'emittente "Cnn". Il presidente degli Stati Uniti, Trump sta valutando nuove norme sull'immigrazione che consentirebbero ai funzionari di frontiera di bloccare temporaneamente il ritorno negli Stati Uniti dei cittadini statunitensi e dei residenti legali permanenti dall'estero se le autorità ritengono che possano essere infettati dal coronavirus. Secondo la proposta, che si basa sulle autorità legali esistenti dei Centers for Disease Control and Prevention, il governo potrebbe bloccare l'ingresso di un cittadino o di un residente legale negli Stati Uniti se un funzionario "ritiene ragionevolmente che l'individuo possa essere stato esposto o essere infettato dalla malattia trasmissibile". Nel frattempo più di 97 mila bambini negli Stati Uniti sono risultati positivi al coronavirus nelle ultime due settimane di luglio, secondo un nuovo rapporto pubblicato dall'Accademia statunitense di Pediatria. A livello globale si registrano invece 19,1 milioni di contagiati, mentre i morti sono oltre 716 mila. (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE