CORONAVIRUS

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Coronavirus: Usa, Trump vuole impedire l'ingresso ai cittadini statunitensi sospetti di contagio

New York, 11 ago 01:36 - (Agenzia Nova) - Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, sta valutando nuove norme sull'immigrazione che consentirebbero ai funzionari di frontiera di bloccare temporaneamente il ritorno negli Stati Uniti dei cittadini statunitensi e dei residenti legali permanenti dall'estero, se le autorità ritengono che possano essere contagiati dal coronavirus. Lo riporta il "New York Times". Negli ultimi mesi, Trump ha imposto nuove regole che vietano l'ingresso di stranieri negli Stati Uniti, citando il rischio che il Covid venga portato dai focolai presenti all'estero. Ma queste regole hanno esentato finora due categorie di persone che cercano di tornare: i cittadini statunitensi e i non ancora cittadini che però hanno già stabilito la residenza legale. Ora, una bozza di regolamento amplierebbe il potere del governo di impedire l'ingresso di cittadini e residenti legali in circostanze individuali e limitate. Le agenzie federali sono state invitate a presentare alla Casa Bianca, entro oggi, un feedback sulla proposta, anche se non è chiaro quando questa potrebbe essere approvata o annunciata. (segue) (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE