RUSSIA

 
 
 

Russia: Malta e Lussemburgo d'accordo ad aumento imposte sui dividendi

Mosca, 07 ago 17:32 - (Agenzia Nova) - Malta e Lussemburgo hanno accettato le modifiche agli accordi fiscali proposti dalla Russia, in particolare per aumentare al 15 per cento la tassa sugli interessi e sui dividendi provenienti dalla Russia. Lo ha detto ai giornalisti il viceministro delle Finanze Aleksej Sazanov. "Per quanto riguarda Malta e Lussemburgo, entrambi i paesi hanno generalmente accettato le condizioni proposte dalla parte russa. Ora non c'è più bisogno di denunciare l'accordo per evitare la doppia imposizione con Malta", ha detto Sazanov. Il viceministro ha aggiunto che i negoziati con questi paesi saranno completati dopo la fine dei negoziati su un accordo fiscale con Cipro. Alla fine di marzo, il presidente russo Vladimir Putin ha ordinato un'imposta del 15 per cento sul reddito sotto forma di dividendi trasferiti su conti esteri. Ciò richiede degli adeguamenti degli accordi con altri paesi per evitare la doppia imposizione. Putin ha avvertito sul fatto che la Russia si ritirerà unilateralmente da tali accordi con i paesi che non dovessero accettare tali proposte. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE