INPS

 
 
 

Inps: Di Maio su "furbetti" bonus, la privacy sui loro nomi non c'entra niente

Roma , 10 ago 22:02 - (Agenzia Nova) - Invocare la privacy sui nomi dei cinque parlamentari che hanno fatto richiesta del bonus destinato alle partite Iva non ha alcun senso. Lo ha detto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, in un video pubblicato su Facebook. “Qui la privacy non c’entra niente, qui si parla del rapporto di fiducia fra cittadino ed elettore. Se il cittadino ha mandato in parlamento una persona quella persona è giusto che renda conto ai propri elettori”, ha detto Di Maio. “Noi come M5s, su iniziativa di Vito Crimi, stiamo firmando una delibera come parlamentari in cui rinunciamo alla privacy. Controllate se abbiamo fatto la richiesta, controllate chi ha fatto richiesta del bonus”, ha aggiunto il ministro. “Chiediamo a tutte le forze politiche di agire in questo senso”, ha aggiunto il titolare della Farnesina. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE