HONG KONG

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Hong Kong: Craxi (FI), governo condanni dichiarazioni e convochi ambasciatore cinese (2)

Roma, 03 lug 12:41 - (Agenzia Nova) - "La politica e il Parlamento devono avere la forza e la dignità - aggiunge l'ex sottosegretario agli Affari esteri - di ritrovarsi in simili momenti, così come avviene nelle grandi democrazie. Guardiamo agli Stati Uniti: mentre imperversa un’infuocata campagna presidenziale e lo scontro sulla gestione dell’emergenza Covid è feroce, il Senato e il Congresso votano all'unanimità una legge che rafforza le sanzioni contro dirigenti cinesi e di Hong Kong per la stretta di Pechino sull’ex colonia britannica. Sebbene chiedere di seguire l’esempio americano appare troppo per una maggioranza che ha financo venature maduriste e spiccati rigurgiti anti-occidentali, almeno il governo - conclude Craxi - condanni tali sortite censorie e illiberali, che non sono consentite a nessuno, e faccia convocare subito alla Farnesina l’ambasciatore cinese". (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE