SPECIALE DIFESA

 
 
 

Speciale difesa: Fincantieri Si, Seastema, Wartsila e università Trieste insieme per sviluppo tecnologie per microgrid marina

Roma, 07 ago 13:30 - (Agenzia Nova) - L’università di Trieste/Digital energy transformation & electrification facility ha firmato con Wärtsilä, Fincantieri Si e Seastema un accordo di cooperazione per un progetto, cofinanziato dal segretariato generale della Difesa, che svilupperà tecnologie innovative relative alla microgrid elettrica marina e realizzerà, a Trieste, un dimostratore tecnologico (Etef) per testare nuove soluzioni per i sistemi elettrici marini e i relativi componenti. Stando al relativo comunicato stampa, l’industria marittima si sta muovendo verso l’elettrificazione dei sistemi principali e ausiliari, resa possibile dagli sviluppi in campi quali l’elettronica di potenza, i sistemi di distribuzione, le macchine elettriche, le celle a combustibile e i sistemi di accumulo di energia: le nuove tecnologie consentono una varietà di soluzioni energetiche per la le piattaforma nave moderna che migliorano l’efficienza e riducono o addirittura eliminano le emissioni nocive. Oltre a testare nuovi concept di sistemi di alimentazione intelligenti e relativi sistemi di protezione, il dimostratore sarà utilizzato per validare sistemi di gestione intelligente dell’energia. Quale pilastro chiave della smart grid marina, prosegue la nota, il programma Etef consentirà alle realtà firmatarie sviluppare e dimostrare una distribuzione elettrica modulare innovativa per generare e controllare l’energia elettrica in una configurazione a microgrid; sviluppare e dimostrare sistemi di alimentazione modulari in corrente continua per gestire carichi attivi, passivi e transitori in collaborazione con clienti e fornitori, comprese le applicazioni di celle a combustibile e batterie; e mettere a punto i relativi sistemi di controllo ed effettuare pre-test di nuove apparecchiature prima dell’installazione a bordo, riducendo così tempi e rischi di integrazione. (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE