KAZAKHSTAN

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Kazakhstan: diplomatico Shaimergenov, Belt and Road fondamentale per sviluppo nazionale (4)

Nur-Sultan, 23 apr 2019 12:01 - (Agenzia Nova) - Per quanto riguarda la posizione dell’Unione europea nei confronti della Nuova via della seta, “è vero che manca una visione unitaria, ma i singoli paesi dell’Ue capiscono l’importanza del progetto nella sua grandezza e cercano di muoversi per raccoglierne i benefici”. Se da parte dei governi europei c’è scetticismo, o forse timore, per il ruolo cinese nella Bri e per le possibili implicazioni derivanti da tale iniziativa, Shaimergenov ha sottolineato come la realtà sia completamente diversa. “Nella Bri non ci sono responsabilità o processi integrali che possano mettere in difficoltà i singoli paesi, si può prendere cosa si vuole, se si è pronti a farlo”, ha proseguito il diplomatico, rilevando come il timore di una “scarsa flessibilità” del progetto da parte dei partner europei “sia dovuto ad una differenza di visione fra Occidente e Oriente”. “La nostra filosofia è quella del lavorare per cercare sempre una soluzione, che alla fine viene sempre trovata”, ha detto Shaimergenov, ricordando i cambiamenti occorsi nell’area eurasiatica dal 2013 ad oggi, dalla crisi in Ucraina alle sanzioni contro la Russia. Del resto, ha poi affermato il funzionario kazakho, sono proprio i meccanismi di cooperazione più flessibili “ad avere maggiore possibilità di sopravvivenza in tempi di instabilità, come quelli che stiamo vivendo”. (segue) (Frm)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE