COREA DEL SUD

 
 
 

Corea del Sud: 30 persone uccise dalle alluvioni negli ultimi giorni

Seul, 09 ago 11:36 - (Agenzia Nova) - Almeno 30 persone hanno perso la vita in Corea del Sud a causa delle alluvioni provocate dalle forti piogge dei giorni scorsi. Lo scrive l’agenzia di stampa nazionale “Yonhap”, secondo cui il bilancio delle vittime potrebbe tuttavia essere più pesante dal momento che dodici persone risultano ancora disperse. Le piogge torrenziali hanno colpito in particolare le regioni meridionali del paese a partire dallo scorso primo agosto. I dati non includono inoltre le vittime di tre imbarcazioni che si sono rovesciate nei pressi della diga di Uiam, 85 chilometri a est di Seul, con la morte di tre persone e la scomparsa di altre tre. Oltre 5.900 residenti di undici province e città sono stati costretti ad abbandonare le loro case. Tra loro, 4.600 persone sono attualmente ospitate in centri di rifugio temporaneamente disposti a seguito del disastro. Ancora, 9.300 ettari di terreni agricoli risultano allagati, mentre 9.500 edifici pubblici e privati sono stati danneggiati. Le piogge sono arrivate ad anticipare il tifone Jangmi, il quinto stagionale, che dovrebbe colpire il sud della penisola coreana a partire da domani. (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE