MAURITANIA

 
 
 

Mauritania: commissione parlamentare chiede confisca terreni acquisiti dai parenti dell'ex presidente Aziz

Nouakchott, 29 lug 10:21 - (Agenzia Nova) - La commissione parlamentare d'inchiesta ha proposto, nella sua relazione finale, la confisca di terreni messi all'asta tra il 2010 e il 2019, compresi quelli che facevano parte dell'accademia di polizia e dell'ufficio del complesso olimpico. Secondo il rapporto finale della Commissione, i terreni sarebbero stati acquisiti da una società di proprietà di parenti dell'ex presidente Mohamed Ould Abdel Aziz. Il comitato raccomanda un impegno delle autorità nazionali competenti a dichiarare nulle le aste pubbliche organizzate tra il 2010 e il 2019, nella zona della città di Nouakchott. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE