REGNO UNITO

 
 
 

Regno Unito: Banca d’Inghilterra smentisce possibile utilizzo di tassi d’interesse negativi

Londra, 06 ago 12:49 - (Agenzia Nova) - La politica di tassi d’intesse negativi da parte della Banca d’Inghilterra è una opzione possibile ma non sarà utilizzata per guidare l’economia britannica fuori dalla crisi. Lo ha dichiarato il governatore della Banca d'Inghilterra Andrew Bailey parlando con la stampa di Londra dopo la pubblicazione della Banca nazionale delle stime sull’economia. "Ma al momento non abbiamo un piano per usarli”, ha detto Bailey in riferimento ai tassi negativi. Il governatore ha poi affermato che la proiezione della Banca d’Inghilterra, secondo cui il tasso di disoccupazione raggiungerà il 7,5 per cento è una "storia molto brutta", aggiungendo che il tasso si riabbasserà in linea con gli obiettivi della Banca. Bailey ha anche ammesso la possibilità che il Regno Unito non riuscirà a concludere un accordo commerciale con l'Unione europea entro la fine di quest'anno, il che rientrerebbe tra i fattori di rischi al ribasso messi nel conto dalla Banca. “Ma la pandemia Covid-19 è stata la sfida più grande”, ha concluso il governatore. Giovedì scorso, la Banca ha mantenuto il suo tasso di interesse di riferimento allo 0,1 per cento e ha anche lasciato invariato il suo programma di acquisto di obbligazioni a 745 miliardi di sterline.
(Rel)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE