CIPRO

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Cipro: ambasciatore Hadjimichael a “Nova”, esercitazioni non puntano a militarizzare area (4)

Roma, 13 dic 2019 12:01 - (Agenzia Nova) - Il memorandum tra Turchia e il governo libico di Tripoli è stato uno degli argomenti sul tavolo del Consiglio europeo e del Consiglio affari esteri a Bruxelles. Questa notte nella conclusione dei lavori, i 27 capi di Stato e di governo dell'Ue hanno sottolineato che il memorandum d'intesa Turchia-Libia sulla delimitazione delle giurisdizioni marittime nel mar Mediterraneo lede i diritti sovrani di Stati terzi. I capi di Stato e di governo dell'Ue riconfermano le conclusioni del 17 e 18 ottobre riguardo alle attività illegali di trivellazione della Turchia nella zona economica esclusiva di Cipro, dove si dava il via libera a un quadro per misure restrittive e si invitavano l'Alto rappresentante dell'Ue per la politica estera e di sicurezza e la Commissione europea a presentare rapidamente delle proposte. Per il Consiglio europeo, il memorandum d'intesa Turchia-Libia sulla delimitazione delle giurisdizioni marittime nel mar Mediterraneo lede i diritti sovrani di Stati terzi, non è conforme al diritto del mare e non può produrre alcun effetto giuridico nei confronti di Stati terzi. Il Consiglio europeo ribadisce in modo inequivocabile la propria solidarietà alla Grecia e a Cipro di fronte a tali azioni della Turchia. (segue) (Gad)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE