TERRORISMO

 
 
 

Terrorismo: comandante operazioni speciali Usa in Africa, Stato islamico cerca di stabilirsi nel continente

New York, 06 ago 11:15 - (Agenzia Nova) - Lo Stato islamico ha perso slancio e terreno in Medio Oriente, in Siria e in Iraq e sta cercando di ristabilirsi in Africa sub-sahariana. Lo ha dichiarato il comandante delle operazioni speciali Usa in Africa, Dagvin Anderson, nel corso di un briefing telefonico con la stampa internazionale. “Alcuni gruppi terroristici locali che finora portavano avanti rimostranze locali vengono ora galvanizzati da un'ideologia più ampia e un movimento più ampio, è questo ciò che sta accadendo. Lo stiamo vedendo con lo Stato islamico in Africa occidentale e con lo Stato islamico nel Grande Sahara. Ma stiamo anche assistendo a uno Stato islamico che si sposta verso la costa orientale dell'Africa, come nel caso della Repubblica democratica del Congo e nella Repubblica Centrafricana fino al Mozambico, così come in Somalia. Sia lo Stato islamico che al Qaeda stanno utilizzando la loro metodologia generale, le loro idee, per fare leva sulle istanze locali, il che è preoccupante e dovrebbe riguardare non solo gli Stati Uniti ma la comunità internazionale”, ha detto Anderson, sottolineando che al Qaeda “ha radici africane”.
(Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE