MESSICO

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Messico: a giugno 5,7 milioni di persone rientrano nel mercato del lavoro

Città del Messico, 05 ago 18:43 - (Agenzia Nova) - A giugno, almeno 5,7 milioni di persone in Messico sono tornati nel mercato del lavoro. Lo riferisce l'istituto nazionale di statistica (Inegi) segnalando che 4,8 milioni di messicani sono tornati ad avere un'occupazione mentre circa 900 mila persone si sono reiscritte alla disoccupazione. L'aumento della popolazione "economicamente attiva" conferma le stime di una ripresa, seppur graduale, del paese dopo le serrate dei mesi scorsi, imposte dalle misure di contrasto alla diffusione del nuovo coronavirus. A giugno, secondo lo schema disegnato dal governo del presidente Andres Manuel Lopez Obrador, sono riniziate in maniera graduale alcune attività considerate non essenziali: un passaggio che ha permesso una "diminuzione di 2,4 milioni" di assenze tra le persone con un contratto. L'inchiesta mensile, condotta per telefono, rivela anche un tasso di disoccupazione del 5,5 per cento, contro il 4,2 per cento di maggio. (segue) (Mec)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE