ISRAELE

 
 
 

Israele: premier Netanyahu, pronti a offrire assistenza umanitaria al Libano

Gerusalemme , 05 ago 16:45 - (Agenzia Nova) - Israele è pronto ad aiutare il popolo libanese con l’invio di aiuti umanitari. Lo ha dichiarato oggi il primo ministro israeliano, Benjamin Netanyahu, all’indomani della duplice esplosione che ha sventrato il porto di Beirut provocando a ora 113 vittime accertate. “Siamo pronti a inviare aiuti umanitari in Libano da popolo a popolo. Distinguiamo tra i regimi e le nazioni”, ha scritto su Twitter sia sul profilo in arabo che inglese. Parlando dei fatti avvenuti ieri nella capitale libanese, Netanyahu ha detto: “Ieri è stata una grande catastrofe per il Libano. A nome del governo israeliano, porgo le condoglianze al popolo libanese”. Già ieri sera Netanyahu ha incaricato il capo dell’Agenzia per la sicurezza nazionale, Meir Ben Shabat, di contattare l’inviato delle Nazioni Unite per il Medio Oriente, Nickloaj Maldenov, per capire come Israele possa aiutare il Libano. Israele e Libano non hanno relazioni diplomatiche e nel 2006 Tel Aviv e il movimento sciita libanese Hezbollah hanno combattuto la seconda guerra del Libano per 33 giorni nell'estate dello stesso anno. Più volte il governo di Gerusalemme ha dichiarato che ritiene l'esecutivo di Beirut responsabile delle azioni di Hezbollah. Da parte sua, il governo di Beirut condanna ripetutamente le violazioni del proprio spazio aereo.
(Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE