ARMENIA-AZERBAIGIAN

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Armenia-Azerbaigian: Medveded, conflitto non sia fonte di violenza in Russia

Mosca, 05 ago 17:17 - (Agenzia Nova) - Il conflitto tra Armenia e Azerbaigian non dovrebbe creare motivi per la violenza e gli scontri in Russia: lo ha detto Dimitrj Medvedev, vice segretario del consiglio di sicurezza nazionale russo. Secondo l'ex premier russo, anche le comunità all'estero dovrebbero avvertire le loro responsabilità. "Altrimenti coloro che violano le leggi russe, a prescindere dalla loro nazionalità, dovranno affrontare le loro responsabilità di fronte alla legge russa", ha affermato Medveded, indicando nell'espulsione dalla Russia la misura che sarà intrapresa per sanare eventuali violazioni da parte di cittadini stranieri. Fra Armenia e Azerbaigian la tensione da anni non era così elevata: la recrudescenza degli scontri fra i due paesi – storicamente divisi dalla disputa territoriale del Nagorno-Karabakh – si svolge tuttavia in un’area di confine che non è solitamente teatro di combattimenti. (segue) (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE