COREA DEL NORD

 
 
 

Corea del Nord: Pyongyang rischia allagamenti a causa delle piogge

Pyongyang, 05 ago 08:07 - (Agenzia Nova) - Uno dei fiumi più grandi della Corea del Nord, il Taedong, che attraversa la capitale Pyongyang, rischia lo straripamento a causa delle piogge torrenziali che da giorni si abbattono sulla Penisola Coreana. A lanciare l’allarme, nella giornata di oggi, sono stati i media di Stato nordcoreani. L’agenzia meteorologica nordcoreana si aspetta precipitazioni comprese tra 150 e 300 millimetri lungo il corso del fiume tra oggi e domani, 6 agosto; per allora, il fiume avrà quasi certamente superato il livello di guardia. Ieri le autorità nordcoreane hanno emesso allarmi in diverse località lungo il corso del Taedong e di altri fiumi, il Chongchon e il Ryesong. Tutti e tre i fiumi sfociano nel Mar Giallo. Lo straripamento del Taedong potrebbe arrecare gravi danni ad abitazioni, terreni coltivati e linee di comunicazione. Nei giorni scorsi la Corea del Nord ha alleviato la pressione su alcuni corsi d’acqua che si immettono in territorio sudcoreano aprendo alcune dighe senza notificarlo preventivamente a Seul, come previsto dagli accordi tra i due paesi. (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE