SPECIALE DIFESA

 
 
 

Speciale difesa: esperto egiziano su Libia, raid Al Watiya ha eluso sistemi radar turchi

Il Cairo, 10 lug 13:45 - (Agenzia Nova) - L'esperto militare e generale egiziano Mohamed al Ghobashi ha affermato che gli aerei sconosciuti che hanno distrutto il sistema di difesa turco ad Al Watiya, in Libia, avevano dispositivi ostruttivi che hanno messo fuori gioco l’anti-aerea e sono quindi riusciti a colpirli verticalmente. Parlando al programma "Linea rossa" sul canale egiziano "Al Hadath al Youm", Al Ghobashy ha spiegato che il costo del sistema di difesa turco in Libia è molto elevato e sarebbe stato pagato con i finanziamenti che la Turchia riceve da Doha. Al Ghobashi ha detto che l'emiro del Qatar ha pagato “quasi 67 miliardi di dollari” per acquistare armi per la Libia. Secondo il generale dell’Egitto, infine, il bombardamento di Al Watiya ha portato "all'uccisione di ufficiali dell'esercito turco". (Cae)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE