BUSINESS NEWS

 
 
 

Business news: Brasile, causa pandemia persi 1,2 milioni di posti di lavoro nel primo semestre

Brasilia, 02 ago 21:00 - (Agenzia Nova) - In Brasile sono stati persi poco meno di 1,2 milioni di posti di lavoro nel primo semestre del 2020. Lo rende noto il ministero dell'Economia. I dati del registro generale degli impiegati e dei disoccupati (Caged) forniscono un quadro dell'impatto della pandemia del nuovo coronavirus sul mercato del lavoro brasiliano. Il saldo è la differenza tra assunzioni e licenziamenti. Nel semestre sono stati registrati 7,9 milioni licenziamenti e 6,7 milioni nuove assunzioni. Nello stesso periodo del 2019, il saldo era stato positivo grazie alla creazione di 408 mila posti di lavoro, miglior risultato dal 2014. In particolare a giugno 2020 sono stati persi 10 mila posti di lavoro, mentre a maggio erano stati 350 mila. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE