USA-CINA

 
 
 

Usa-Cina: Washington condanna pratiche di pesca “predatorie” di Pechino nelle Galapagos

New York, 02 ago 15:39 - (Agenzia Nova) - Il governo degli Stati Uniti ha condannato le pratiche di pesca “predatorie” della Cina nelle Galapagos. La Cina, denuncia in una nota il segretario di stato Usa Mike Pompeo, “sovvenziona la flotta di pesca commerciale più grande al mondo, che sistematicamente viola i diritti di sovranità e giurisdizione degli stati costieri, pesca senza permesso o pesca più del dovuto senza accordo di licenza. Dato il record di pesca illegale, non dichiarata e non regolamentata, la violazione delle regole e il degrado ambientale intenzionale, è più importante che mai che la comunità internazionale si unisca per lo stato di diritto e insista su una migliore gestione ambientale da parte di Pechino”. Il governo ecuadoriano, prosegue la nota, “ha fatto proprio questo, sollevando l'allarme per le centinaia di navi battenti bandiera cinese che pescano vicino all'importante riserva marina delle Galapagos, pescando squali in via di estinzione per le loro pinne, insieme a molte altre specie protette. Sosteniamo fermamente gli sforzi dell'Ecuador per garantire che le navi battenti bandiera cinese non intraprendano attività di pesca illegali, non dichiarate e non regolamentate, e siamo al fianco degli Stati le cui economie e risorse naturali sono minacciate dal disprezzo delle navi battenti bandiera cinese per lo stato di diritto e le pratiche di pesca responsabili”. (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE