ENERGIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Energia: decreto semplificazioni, Arera trasmette proposte modifica (2)

Roma, 31 lug 17:46 - (Agenzia Nova) - Come si legge nella nota, l’Autorità infatti da tempo sostiene l’importanza di individuare soluzioni normative e regolatorie affinché lo sviluppo della ricarica elettrica avvenga minimizzando le esigenze di sviluppo delle reti, che viene remunerato attraverso la tariffa (unica nazionale) a copertura dei costi dei servizi di rete. Inoltre si ritiene che eventuali incentivi debbano avere carattere esplicito, senza porsi in contrasto con il principio di aderenza ai costi. In particolare, si ritiene preferibile che, salvo casi particolari, le infrastrutture di ricarica siano alimentate da punti di prelievo non esclusivamente dedicati alla ricarica. Questa soluzione offre vantaggi sia per il consumatore (minore incidenza delle tariffe di rete e oneri generali di sistema sul costo medio del kilowattora ricaricato e di minori contributi di connessione) sia per il sistema elettrico nel suo complesso (minori costi di connessione, minori impatti sulle reti elettriche locali). Complessivamente, questi vantaggi possono contribuire a diminuire il costo del servizio di ricarica per l’automobilista elettrico, senza necessità di introdurre misure tariffarie specifiche. La norma in esame fa, inoltre, riferimento sia alla ricarica in luoghi accessibili al pubblico sia alla ricarica in ambito privato. Le condizioni di ricarica possono essere molto diverse tra questi due ambiti, soprattutto in tema di velocità di ricarica e, quindi, di potenza elettrica richiesta al punto di connessione con la rete. Per tali motivi, l’Autorità auspica che la norma possa essere modificata, in particolare: sostituendo il riferimento alla “tariffa di fornitura” con un più opportuno riferimento a “misure tariffarie”, che possono includere ulteriori aspetti, come ad esempio i contributi di connessione; indicando il livello massimo dell’agevolazione e la modalità di finanziamento, possibilmente non a carico della bolletta elettrica (già gravata di oneri generali di sistema per oltre 12 miliardi l’anno). (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE