MIGRANTI

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Migranti: impegno paesi 5+5 a combattere fenomeno insieme, oltre 1.200 sbarchi in Italia nel fine settimana

Roma , 13 lug 16:41 - (Agenzia Nova) - I ministri dell’Interno di Italia, Germania, Francia, Spagna e Malta e gli omologhi di Libia, Tunisia, Algeria, Marocco e Mauritania hanno ribadito oggi il loro impegno volto a prevenire e combattere la tratta di esseri umani in modo congiunto e coordinato, anche attraverso la più stretta cooperazione tra Afripol e le agenzie dell'Ue, tra cui Frontex ed Europol, e la Rete europea di Ufficiali di collegamento per l'immigrazione. Sono questi alcuni degli obiettivi espressi dai partecipanti alla Conferenza ministeriale per contrastare il traffico di migranti, avvenuta oggi in videoconferenza da Trieste, contenuti nella dichiarazione congiunta. La ministeriale è stata promossa e organizzata dal ministero dell’Interno italiano e vi hanno partecipato i Commissari europei Ylva Johansson e Olivér Várhelyi. La ministeriale è avvenuta dopo che nel fine settimana vi sono stati 1.296 sbarchi sulle coste italiane. Secondo i dati diffusi dal Viminale, venerdì sono sbarcati 701 migranti, sabato 357, domenica 198 e 40 oggi. Il dato relativo ai primi 13 giorni del mese di luglio (2.038 sbarchi) è superiore ai dati dell’intero mese di luglio 2019 (1.088) e di luglio 2018 (1.969). (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE