CORONAVIRUS

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Coronavirus: Lamorgese a "Il Messaggero", caos movida, le famiglie intervengano sui giovani (3)

Roma, 22 lug 09:44 - (Agenzia Nova) - Il maggior numero di arrivi proviene dalla Libia e dalla Tunisia. "La scorsa settimana sono stata a Tripoli e ho avuto un approfondito confronto con il presidente Fayez al Serraj e con diversi altri componenti. dell'esecutivo. E' stata una occasione importante e attesa da tempo per confermare al governo libico che l'Italia è pronta a intensificare gli sforzi per la stabilizzazione del paese e per assicurare un adeguato supporto al suo sviluppo economico. Con gli interlocutori libici ho affrontato le questioni relative ai flussi migratori anche alla luce del vertice ministeriale in video conferenza de Trieste, organizzato dall'Italia e condiviso dalla commissione e dalla presidenza di turno tedesca, che ha messo per la prima volta intorno allo stesso tavolo i rappresentanti di Libia, Tunisia, Algeria, Marocco e Mauritania". I porti libici e tunisini sembra fuori controllo. "I controlli antiterrorismo sono rigorosi e la situazione e costantemente monitorata dalla Polizia di prevenzione. Di recente sono stati rintracciati soggetti radicalizzati che risultavano giä espulsi: sono stati arrestati e di nuovo allontanati dal territorio nazionale. Va anche che detto che in questo campo la collaborazione internazionale, in particolare con le autorità tunisine, sta dando risultati", ha concluso Lamorgese. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE