SOMALIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Somalia: presidente Farmajo nomina vicepremier Gulaid primo ministro ad interim (2)

Mogadiscio, 26 lug 09:43 - (Agenzia Nova) - Il parlamento della Somalia ha sfiduciato ieri il primo ministro Khaire. La mozione di sfiducia è stata approvata con 170 voti a favore e 8 contrari. La sfiducia a Khaire giunge nel mezzo dello stallo politico che vede contrapposti il governo federale e gli Stati regionali in vista delle elezioni generali in programma tra la fine del 2020 e l’inizio del 2021. A determinare lo stallo c’è soprattutto la controversa legge elettorale approvata a dicembre dal parlamento somalo e promulgata dal presidente Farmajo nel febbraio scorso ma che vede la netta opposizione degli Stati regionali che accusano il capo dello Stato di voler estendere il suo mandato. La legge, che consente a ogni cittadino di scegliere direttamente chi votare – contrariamente al sistema precedentemente in vigore dov’erano gli anziani dei clan a scegliere – ha l’obiettivo di superare la cosiddetta formula 4.5 che spartisce equamente il numero di seggi in parlamento tra i quattro principali clan del paese, riservando una quinta quota ai clan minori. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE