SOMALIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Somalia: il presidente Farmajo silura il premier Khaire, sullo sfondo le divisioni in vista delle elezioni (2)

Mogadiscio, 27 lug 16:40 - (Agenzia Nova) - Prima dell’annuncio “shock” di sabato, Khaire – che è stato il premier più a lungo in carica della storia recente della Somalia – non aveva apertamente mostrato divergenze con il capo dello Stato, tuttavia negli ultimi mesi aveva a più riprese ribadito la sua posizione contro l'eventualità di un rinvio del voto, insistendo sul fatto che le elezioni debbano svolgersi entro quest'anno e che qualsiasi tentativo di far deragliare il processo elettorale rischierebbe di innescare ulteriori tumulti politici e una "crisi politica" che getterebbe il paese nel caos: una posizione che, di fatto, lo pone nella schiera degli avversari interni del presidente Farmajo, tra cui figurano i rappresentanti degli Stati regionali e l’opposizione. A ben vedere, Khaire paga la sua posizione di “raccordo” che aveva tentato di ritagliarsi nell’aspra disputa che vede contrapposti Stati regionali e governo federale sullo svolgimento delle prossime elezioni: era stato lui, del resto, a convincere Farmajo a visitare Dusa Mareb, dove da settimane sono in corso i colloqui fra le parti nel tentativo di trovare un modello elettorale in grado di soddisfare le richieste di tutti gli attori. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE