REPUBBLICA CENTRAFRICANA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Repubblica Centrafricana: ex presidente Bozizé annuncia candidatura alle elezioni di dicembre (2)

Bangui, 26 lug 10:12 - (Agenzia Nova) - Il colpo di Stato ha fatto precipitare il paese in una guerra civile, con violenti scontri tra la coalizione armata islamista Seleka e le milizie cristiane anti-Balaka. Bozizé è ancora oggi sottoposto a sanzioni delle Nazioni Unite per il suo ruolo nella crisi del 2013, durante la quale fu accusato di sostenere le milizie anti-Balaka. Su Bozizé pende inoltre un mandato di arresto internazionale per crimini contro l'umanità e istigazione al genocidio. Le elezioni di dicembre sono considerate ad alto rischio per il paese: la maggior parte del territorio è infatti ancora sotto il controllo dei gruppi armati, nonostante un accordo di pace sia stato firmato a febbraio dello scorso anno a Khartum, in Sudan, tra il governo e 14 milizie armate. Il paese, uno dei più poveri al mondo, è governato dal 2016 da Felix Archange Touadera, probabile candidato alla rielezione. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE