SPAGNA

 
 
 

Spagna: ministro Finanze Calvino, consolidare ripresa per ritornare a crescita robusta prima della pandemia

Madrid, 02 ago 12:00 - (Agenzia Nova) - L'obiettivo della Spagna è "consolidare la ripresa, rilanciare l'economia e creare posti di lavoro" per tornare il più presto possibile "a quella robusta crescita, superiore alla media dell'area dell'euro, che avevamo prima che questa pandemia ci colpisse". Lo ha affermato in un'intervista al quotidiano "La Vanguardia" il ministro delle Finanze, Nadia Calvino, nel commentare i dati economici resi noti venerdì scorso dall'Istituto nazionale di statistica (Ime) che hanno evidenziato come la Spagna sia il paese dell'Eurozona che ha registrato il maggior calo del Pil (18,5 per cento) nel secondo trimestre di quest'anno. Secondo il ministro spagnolo le cifre "vanno accolte con grande cautela" perché la pandemia ha avuto un impatto in tutto il mondo, "ma le misure necessarie per combatterla sono state diverse e sono state applicate in tempi diversi". Pertanto tutte le previsioni economiche sono caratterizzate da "un grado di incertezza molto elevato". La Spagna, inoltre, è stata particolarmente danneggiata per il crollo del settore turistico, uno dei più importanti per il tessuto produttivo iberico. Stando al ministro spagnolo, la ripresa nel paese dovrà muoversi verso "una crescita più sostenibile, dal punto di vista finanziario, ma anche ambientale e sociale", ma alcuni indicatori come la ripresa delle vendite al dettaglio, l'aumento del consumo di elettricità, degli iscritti alla previdenza sociale o il tasso di uscita dei lavoratori dalla cassa integrazione straordinaria (Erte) "mostrano una ripresa in atto a partire da maggio che dobbiamo consolidare". In merito all'Erte, il ministro Calvino ha evidenziato che è stato esteso fino alla fine di settembre, ed il governo è impegnato a "proteggere il tessuto imprenditoriale e l'occupazione", ma allo stesso tempo sarà importante "incoraggiare la riapertura delle imprese e l'attivazione dei lavoratori".
(Spm)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE