SPECIALE DIFESA

 
 
 

Speciale difesa: Congo-Kinshasa, Hrw denuncia almeno 170 persone rapite e violentate nel Parco nazionale di Virunga

Kinshasa, 31 lug 13:00 - (Agenzia Nova) - Almeno 170 persone sono state rapite negli ultimi tre anni nella zona del Parco nazionale di Virunga, nell'est della Repubblica democratica del Congo (Rdc), da uomini armati appartenenti a bande non identificate. Lo denuncia il gruppo per la difesa dei diritti umani Human Rights Watch in un comunicato pubblicato sul suo sito, nel quale precisa che i dati si riferiscono a sequestri effettuati tra aprile del 2017 e marzo di quest'anno. Secondo Hrw, oltre la metà dei rapiti sono donne che sono state a più riprese violentate, ed in generale gli aggressori hanno picchiato, torturato e assassinato gli ostaggi, usati dai combattenti per riscuotere un riscatto. Nella zona è attivo il gruppo ribelle ruandese Rud-Urunana, ma non è chiaro se sia responsabile di questi rapimenti. Nella nota, Hrw chiede in particolare alle forze di polizia congolesi di prendere provvedimenti per smantellare le bande criminali e arrestare i responsabili dei rapimenti e della violenza sessuale nell'area di Bukoma, nel territorio di Rutshuru, nella provincia del Nord Kivu. La missione di mantenimento della pace delle Nazioni Unite in Congo (Monusco), che ha una base nel raggio di 10 chilometri dai campi agricoli e dalle aree in cui si sono verificati i rapimenti, dovrebbe secondo l'ong "proteggere i civili pattugliando attivamente le aree ad alto rischio, coerentemente con il suo mandato". (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE