BULGARIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Bulgaria: nuove proteste a Sofia contro il governo

Sofia, 01 ago 18:30 - (Agenzia Nova) - Le proteste contro il governo il Bulgaria hanno toccato oggi il 24mo giorno. I manifestanti continuano a chiedere le dimissioni del governo del premier Bojko Borisov e del procuratore generale Ivan Geshev. Il ponte delle Aquile è stato bloccato dai manifestanti mentre il capo del dipartimento della polizia di sicurezza di Sofiam Radoslav Stoinev, ha dichiarato oggi che il numero di agenti impegnato nelle proteste sarà ridotto di circa un terzo a causa della crescente incidenza di coronavirus tra il personale di polizia. Stoinev ha dichiarato ogni giorno che ci sono 5-6 casi di contagio. Le proteste hanno raggiunto il loro 24mo giorno dopo che sono scoppiate a seguito di alcuni arresti compiuti fra i componenti della squadra del presidente della Repubblica, Rumen Radev. Il 9 luglio sono stati infatti arrestati il consigliere per la sicurezza Ilija Milousev e il segretario per le questioni legali e la lotta alla corruzione, Plamen Ouzounov. Il primo è accusato di divulgazione di segreti di Stato mentre il secondo è sospettato di traffico d'influenza. L'ingresso delle forze dell'ordine armate nell'ufficio presidenziale ha provocato la protesta da parte di alcuni sostenitori delle diverse parti politiche e riaperto lo scontro fra capo del governo e presidenza già in atto nei mesi scorsi. (segue) (Seb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE