SPECIALE SCUOLA

 
 
 

Speciale scuola: Ascani (Pd), 30 milioni per edilizia leggera a enti locali con più di 10.000 studenti

Roma, 31 lug 15:15 - (Agenzia Nova) - Tutte le Province e le Città Metropolitane e i Comuni con più di 10.000 studenti avranno ulteriori 30 milioni di euro, oltre ai 330 già ripartiti, per interventi urgenti di edilizia scolastica e per adeguare aule e ambienti ai protocolli di sicurezza, in vista della prossima riapertura di settembre. Lo annuncia la viceministra dell'Istruzione Anna Ascani. "Uno stanziamento aggiuntivo - si legge in una nota - frutto di un confronto proficuo che da settimane porto avanti con i territori. È stato fondamentale ascoltare le esigenze delle scuole e degli enti locali proprietari degli immobili per definire, come abbiamo fatto in questo caso raccordandoci con l'Associazione Nazionale Comuni Italiani e con l'Unione Province d'Italia, misure a supporto delle singole realtà, per far sì che l'avvio del prossimo anno scolastico sia regolare, in presenza e sicurezza", spiega Ascani. "Abbiamo deciso di stanziare questi ulteriori fondi - aggiunge la viceministri - per dare sostegno concreto ai territori con più alunni, che per questo evidenziano maggiori criticità. Con questo decreto liberiamo rapidamente risorse da investire in maniera mirata per la ripresa di settembre. E interveniamo strategicamente in modo tale da non lasciare indietro nessuno. Continueremo a non fare mancare il nostro impegno e a collaborare con responsabilità per garantire il diritto allo studio a ciascuno dei nostri studenti", conclude Ascani. (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE