SERBIA

 
 
 

Serbia: Vucic si dice pronto ad essere indagato grazie a nuova legge contro riciclaggio

Belgrado, 01 ago 13:17 - (Agenzia Nova) - Il presidente serbo, Aleksandar Vucic, si è detto pronto ad essere il primo indagato per riciclaggio di denaro dopo l’approvazione della nuova legge sull’origine delle proprietà. “Vorrei essere il primo soggetto dell'indagine a seguito dell'adozione della legge sull'origine della proprietà”, ha affermato Vucic durante la visita ad un cantiere dove è in corso la costruzione di un ospedale vicino per il trattamento del Covid-19 vicino a Belgrado. "Abbiamo approvato un'importantissima legge sull'origine della proprietà e, a questo proposito, vorrei essere il primo soggetto dell'indagine", ha dichiarato ancora il capo di Stato serbo in riferimento all'indagine antiriciclaggio avviata dal ministero delle Finanze contro alcune Ong, agenzie di stampa e individui. Vucic ha osservato che la Commissione per la prevenzione del riciclaggio di denaro deve svolgere il proprio lavoro e che "nessuno può essere al di sopra della legge".
(Seb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE