REGNO UNITO-CINA

 
 
 

Regno Unito-Cina: media statali Pechino, Londra esagera con proposta invio portaerei in Estremo oriente

Londra, 16 lug 15:31 - (Agenzia Nova) - Secondo i media statali cinesi, il Regno Unito sta esagerando con la sua proposta di schierare una nuova portaerei nell'Estremo oriente e sta sottovalutando le capacità militari della Cina. Ne parla il quotidiano britannico "The Times". Le forze militari britanniche hanno deciso che invieranno la nuova portaerei Queen Elizabeth nella regione il prossimo anno, quando entrerà in servizio. La portaerei dovrebbe condurre esercitazioni con gli alleati del Regno Unito nella regione, dove la Cina rivendica il contestato controllo del Mare cinese meridionale. "Quanti paesi prendono sul serio la forza militare del Regno Unito in questo momento? La Gran Bretagna dovrebbe assumere una visione realistica delle sue capacità, invece di mordere più di quanto può masticare", ha scritto il ricercatore Zhang Junshe sul "Global Times", testata controllata dal Partito comunista cinese. Secondo il ricercatore, il dispiegamento fa poca differenza strategica per Pechino, perché i progressi della Cina indicano che il Paese non può più essere trattato come una vittima di "bullismo militare". "Il Regno Unito dovrebbe riconoscere i suoi limiti prima di tentare di ricattare la Cina, che non è più un Paese debole a livello militare che può essere vittima di bullismo come durante le Guerre dell'oppio", ha scritto Junshe. Secondo un altro analista militare cinese, Zhang Zhaozhang, "l'Impero britannico che poteva aprirsi le porte di altri Paesi con qualche flotta militare non esiste più". "Il Regno Unito ha deciso di inviare una flotta nell'Estremo oriente, facendoci credere che siamo tornati indietro nel tempo al 1880", ha ironizzato Zhaozhang. (Rel)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE