CINA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Cina: presidente Xi, strategie economiche a lungo termine non cambieranno (3)

Pechino, 16 lug 09:27 - (Agenzia Nova) - Il declino del settore dei servizi si è ridotto nel periodo aprile-giugno e le moderne industrie di servizi hanno mostrato una forte crescita, con un valore aggiunto dell'industria terziaria che è aumentato dell'1,9 per cento nel secondo trimestre e ha superato un calo del 5,2 per cento da gennaio a marzo. Le vendite dei beni di consumo sono gradualmente migliorate e sono diminuite dell'1,8 per cento, raggiungendo 17,2 miliardi di yuan (2,5 miliardi di dollari), in calo dell'11,4 per cento su base annua. Le vendite online sono aumentate del 7,3 per cento, rispetto a un calo dello 0,8 per cento nel periodo gennaio-marzo. Gli investimenti in immobilizzazioni sono diminuiti del 3,1 per cento nella prima metà dell'anno, restringendosi notevolmente da un calo del 6,3 per cento nei primi cinque mesi dell'anno. Gli investimenti nelle industrie ad alta tecnologia sono aumentati del 6,3 per cento, mentre quello nei primi tre mesi è diminuito del 12,1 per cento. Il tasso di disoccupazione della popolazione di età compresa tra 25 e 59 anni intervistata dall'ufficio a giugno si è attestato al 5,2 per cento, inferiore di 0,2 punti percentuali a quello di maggio. Nel primo semestre sono stati creati 5,64 milioni di posti di lavoro nelle aree urbane, pari al 62,7 per cento dell'obiettivo dell'intero anno. (segue) (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE