ROMANIA

 
 
 

Romania: investimenti esteri diretti in calo a 338 milioni di euro nei primi cinque mesi del 2020

Bucarest, 16 lug 13:16 - (Agenzia Nova) - Gli investimenti esteri diretti sono stati pari a un valore netto negativo di 338 milioni di euro nei primi cinque mesi di quest'anno, rispetto a 2 miliardi di euro nello stesso periodo del 2019. Lo riferisce la Banca nazionale di Romania (Bnr) con un comunicato. "Gli investimenti diretti dei non residenti in Romania ammontano a un valore netto negativo di 338 milioni di euro (rispetto a un valore netto positivo di 2.059.000.000 miliardi di euro nel periodo gennaio-maggio 2019), di cui le partecipazioni a capitale (incluso l'utile reinvestito netto stimato) ammontavano a 72 milioni di euro e mentre i prestiti infragruppo hanno registrato un valore netto negativo di 266 milioni di euro", si legge nel comunicato. Il numero di aziende di proprietà straniera di recente costituzione è calato nei primi cinque mesi di quest'anno del 40,34 per cento rispetto allo stesso periodo del 2019, arrivando a 1.446 unità. Queste nuove società avevano un capitale sottoscritto di 2,43 milioni di dollari, in calo del 62,5 per cento rispetto a gennaio-maggio 2019. Il maggior numero di società con partecipazione straniera è stato con investitori dall'Italia, rispettivamente 49.114, ma il valore più elevato del capitale sociale è di società olandesi, rispettivamente 12,74 miliardi di dollari in 5.460 società. (Rob)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE