CAMERUN

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Camerun: esercito avvia ricerche per ritrovare gruppo di ragazzi rapiti

Yaoundé, 16 lug 14:42 - (Agenzia Nova) - L'esercito del Camerun ha lanciato un'operazione di ricerca dei 60 ragazzi che sono stati rapiti domenica scorsa nella regione anglofona del Sudovest da sospetti separatisti. Secondo quanto riferito da un ufficiale ai media locali, l'intervento è stato lanciato dopo che un leader separatista noto con il nome di Ayeke ha rivendicato la responsabilità dell'attacco e chiesto un riscatto di circa 2.500 dollari. In quest'ultimo uomini armati hanno attaccato la località di Mmouck Leteh, nel dipartimento di Lebialem, sequestrando circa 60 giovani, per la maggior parte di età compresa fra i 12 ed i 16 anni. Secondo la fonte, 12 ragazzi sono riusciti a sfuggire ai loro aggressori, tornando al villaggio e lanciando l'allarme. Lebialem è una località conosciuta nell'area per essere una base delle attività dei separatisti anglofoni, che dispongono qui di diversi nascondigli, in una zona considerata ostile e difficile da attraversare anche per i militari. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE