GIAPPONE

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Giappone: coronavirus, 62 casi in basi Usa, prefettura Okinawa chiede misure più rigorose (2)

Tokyo, 12 lug 17:56 - (Agenzia Nova) - La prefettura di Okinawa ospita più della metà dei circa 50 mila militari statunitensi presenti in Giappone nel quadro degli accordi di sicurezza bilaterali. Escludendo quelli del personale militare Usa, la prefettura insulare ha registrato 148 casi di coronavirus. Il focolaio emerso a Okinawa si aggiunge a quello di Tokyo, dove oggi sono stati registrati 206 nuovi casi. Per la capitale giapponese è il quarto incremento quotidiano consecutivo superiore a 200 unità. I 206 casi odierni sono sono più della metà dei 383 registrati oggi su tutto il territorio nazionale. Il totale nella capitale ha raggiunto 7.721, circa un terzo dei 21.526 dell’intero paese, somma da cui sono esclusi i 712 contagi a bordo della nave da crociera Diamond Princess, lo scorso febbraio. I decessi in Giappone sono 996. (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE