ENERGIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Energia: Descalzi (Eni) a "Milano Finanza", non inseguiamo il super-barile (3)

Roma, 25 apr 2019 10:03 - (Agenzia Nova) - Il buy-back andrà all'assemblea del maggio e partirà immediatamente con i primi 400 milioni di euro. La guidance è a tre anni, con la possibilità di aumentarlo a 800 milioni di euro. Poi il manager spiega spiega il ribasso del titolo. "Sono convinto - dice - che gli analisti abbiano apprezzato i nostri conti, non darei troppo peso alla discesa del titolo, perché è stata una giornata negativa per tutto il comparto oil e alla fine Eni ha tenuto meglio dei competitor, con un -1,6 per cento che si confronta col -2,3 per cento di Total, -2,1 per cento di BP, -2,5 per cento di Repsol e -1,9 per cento di Shell. Non dimentichiamo inoltre che anche il Ftse Mib ha girato in negativo per lo 0,8 per cento". Capitolo Libia. La situazione nel paese, spiega il manager, è la stessa che l'azienda affronta ormai da dieci anni. "Stavolta i combattimenti sono vicino a Tripoli, come nel 2014, ma non toccano le attività operative. I nostri giacimenti sono in situazione di tranquillità, abbiamo evacuato solo il personale degli uffici commerciali di Tripoli, e lo abbiamo fatto in tutta sicurezza, due giorni prima che scattasse l'emergenza. Siamo tornati a produrre 285 mila barili al giorno, con una media giornaliera annua di 270 mila. Per quanto riguarda la produzione complessiva del gruppo, grazie ad avvii e ramp-up posso confermare che la crescita sull'intero anno sarà del 4 per cento". In merito infine all'annuncio di Trump di non rinnovare le esenzioni per l'import iraniano, per l'amministratore delegato si tratta di una decisione più che attesa. Se le importazioni italiane di greggio dall'Iran si sono azzerate dal dicembre scorso, Eni ha smesso di acquistarlo addirittura da ottobre. "Operare nel paese era davvero troppo difficile, anche solo per gestire i pagamenti, per questo da subito abbiamo preferito cercare alternative oil nell'area", ha concluso Descalzi. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE