MEDITERRANEO

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Mediterraneo: ministri Esteri Grecia e Cipro assicurano posizione costruttiva contro “provocazioni” turche (2)

Atene, 03 lug 18:47 - (Agenzia Nova) - Dendias ha anche discusso con la sua controparte cipriota delle prospettive legati alla risoluzione dell’annosa questione cipriota, con l'obiettivo comune di riavviare i negoziati sulla base delle decisioni del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite e dell'acquis europeo. Le due parti hanno anche discusso della cooperazione che i due paesi sviluppano nel Mediterraneo orientale e nella regione che contribuiscono alla "stabilità regionale e parallelamente promuovono un programma positivo di crescita e prosperità" mentre non sono contro nessuno o escludono nessuno. Da parte sua, Christodoulides, ha sottolineato che il Consiglio dei ministri degli Affari esteri dell'Ue "non significherà la fine ma l'inizio delle deliberazioni essenziali a livello europeo sul futuro delle relazioni euro-turche e sul comportamento della Turchia nel Mediterraneo orientale". Il capo della diplomazia di Nicosia ha inoltre annunciato che il presidente cipriota, Nicos Anastasiades, si recherà in visita ufficiale ad Atene il 14 luglio, il giorno successivo alla riunione del Consiglio Affari esteri Ue, e terrà colloqui con il primo ministro greco, Kyriakos Mitsotakis. "Tenendo conto degli sviluppi e della gravità del momento, sono fermamente convinto che sia l'ora delle dichiarazioni pubbliche", ha dichiarato Christodoulides. "I momenti sono cruciali e richiedono serietà, determinazione, coerenza e azioni coordinate e mirate che la Grecia e Cipro intraprendono a tutti i livelli”, ha aggiunto. (segue) (Gra)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE