Esteri

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

I fatti del giorno - Africa sub-sahariana

Roma, 13 lug 12:00 - (Agenzia Nova) - Mali: opposizione respinge concessioni del presidente Keita, almeno quattro morti nelle proteste - L'opposizione del Mali ha respinto le concessioni del presidente Ibrahim Boubacar Keita per risolvere la crisi politica che ha scatenato nuove proteste nel fine settimana, con la morte di almeno quattro manifestanti, e ha ribadito la richiesta di dimissioni del capo dello Stato. Lo ha dichiarato il portavoce della piattaforma dell’opposizione M5-Rfp, Nouhoum Togo. “Non accetteremo questa assurdità. Chiediamo le sue dimissioni chiare e semplici”, ha detto il portavoce. In un discorso trasmesso in diretta televisiva sabato scorso, il presidente Keita ha annunciato lo scioglimento della Corte costituzionale e la volontà di accogliere le raccomandazioni formulate il mese scorso dalla Comunità economica degli Stati dell'Africa occidentale (Cedeao), tra cui la ripetizione di alcune delle contestate elezioni legislative di marzo. “Lo Stato si assumerà la responsabilità e le libertà fondamentali saranno protette finché avrò il grande privilegio di servirvi”, ha detto Keita nel suo discorso, ribadendo di essere rimasto aperto al dialogo con i suoi avversari ma condannando al contempo gli atti di vandalismo. Quattro persone sono morte nella capitale Bamako durante la nuova manifestazione di massa promossa nel fine settimana dall’opposizione per chiedere le dimisisoni di Keita, numero che sale a otto secondo Togo. (segue) (Res)
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE